5x1000
1516827585733CAMPONOGARESE LOGO
CAMPONOGARESE
A.C.D.CAMPONOGARESE
lucchetto
bandieragranata
martireinzaghi2

   Pres. Pietro Martire

 Colore sociale:Granata

LA NOSTRA STORIA

Era il lontano 1946, l'Italia del dopoguerra cominciava pian piano a riemergere. In quest'ottica di progresso generale anche lo Sport comincia a muovere i suoi primi passi; le squadre nascono più per coesione ed amicizia che per un vero e proprio assetto societario. Anche a Camponogara un gruppo di simpatizzanti si raduna con questo intento in una stanzetta di pochi metri quadrati (un angolo dell'attuale Pizzeria "da Jack") e da qui sorge la U.S. Camponogarese con Rino geom. Brusegan quale primo Presidente.

Da allora il sodalizio ha cambiato più volte il nome fino ad arrivare ad oggi come A.C.D. Camponogarese 1948 con l'attuale Presidente PIETRO MARTIRE.

 

Anche il campo di gioco ha cambiato più volte locazione; come ricorderanno i più anziani del paese il primo terreno di gioco ad ospitare la nostra squadra era situato nell'area oggi occupata dal "Teatro Dario Fo". Agli inizi degli anni '60 il campo di gioco subì una rotazione di 90° con i vecchi spogliatoi ancora oggi in essere e occupati in parte dalla Polizia Locale e in parte dalla sede della Protezione Civile nell'attuale Piazza Castellaro. Proprio in questo campo sportivo va ricordato il gemellaggio con la Città di Vinkovcy avvenuto nel 1965/'66; periodo in cui le gesta della squadra di calcio di Camponogara si configuravano con quelle del suo paese.

Il 26 marzo 1985 l'Amministrazione comunale consegna alla Camponogarese il nuovo Stadio sotto la Presidenza di Giorgio Nardo (insignito con medaglia d'oro per meriti sportivi dal Presidente federale Artemio Franchi). La struttura situata tra via Nenni e via Parolini viene inaugurata con una imponente cerimonia che comprendeva l'incontro amichevole Camponogarese-Montevarchi (AR); a distanza di oltre 30 anni l'attuale campo sportivo vanta una tribuna coperta ed un moderno impianto automatico d'irrigazione che gli ha permesso negli anni di dare un vero impulso allo sviluppo del calcio a Camponogara e dintorni.

Vogliamo ricordare anche un triste evento; durante una gara di campionato, il 10 aprile 2004, in un banale contrasto di gioco il calciatore della Camponogarese Pietro Martire subisce un grave infortunio alla colonna vertebrale che gli provocherà l'immobilizzazione definitiva degli arti inferiori. Questo evento, in concomitanza con la scomparsa del caporal maggiore Matteo Vanzan a Nassirya il 17 maggio 2004, danno vita ad una iniziativa benefica denominata "Il cuore di Matteo per Pietro" (organizzata dal Presidente dell'epoca Franco Ferrari e dall'allora Assessore allo sport Pasquale Chirico), che porterà allo svolgimento di un incontro amichevole allo Stadio Comunale con i componenti della Nazionale Italiana degli Artisti della TV che si sono esibiti davanti ad un foltissimo pubblico che ha positivamente ed emotivamente risposto alla Manifestazione.

Molti Presidenti si sono succeduti alla guida della Società, tutti con l'unico intento di far "vivere" la CAMPONOGARESE: una Storia nata nel 1946, affiliatasi al C.O.N.I. - F.I.G.C. nel 1948 e ad oggi mai interrotta per il continuo volontariato di molte persone che hanno dedicato, dedicano e sempre dedicheranno parte del loro tempo in modo tale da permettere ai giovani della Città e dei paesi vicini (oggi siamo circa 190 iscritti) di potersi affacciare e praticare lo Sport del calcio in un ambiente sano ed organizzato ed avere la piena consapevolezza che lo Sport può contribuire positivamente alla formazione ed alla crescita di valori virtuosi ed educativi mai dimenticandone il DIVERTIMENTO ED IL GIOCO.

 

Dopo 5 anni di attività l'ex presidente Luigi Segato lascia una guida a quel giocatore, che nel 2004 fermò la sua corsa in campo ma non la vita.

Stagione 2017/2018 Pietro Martire ora torna a giocare nella ACD Camponogarese sotto un altro ruolo, quello di Presidente‚Äč

camponogareseold
Web agency - Creazione siti web Catania